L’acne è un problema che causa fastidi ed imbarazzo a molti adolescenti, e purtroppo talvolta può lasciare segni visibili permanenti sulla pelle a causa della loro concavità rispetto alla superficie della cute circostante. Ci possono anche essere cicatrici ipertrofiche: in questo caso, invece di una cavità, il segno lasciato dall’acne è costituito da un rilievo.

La medicina estetica può rivelarsi utile ed efficace per ridurre il più possibile il “dislivello” tra la cicatrice dell’acne e la pelle circostante, rendendo così molto meno visibile questo inestetismo. Le tecniche e gli strumenti di intervento possono essere vari: una visita personalizzata consentirà al medico di valutare la soluzione più indicata per il proprio caso, anche se in linea generale si ottengono ottimi risultati con la luce pulsata.