La luce pulsata intensa – spesso abbreviata con l’acronimo inglese IPL (Intense Pulsed Light) – è un trattamento non invasivo che sfrutta gli effetti degli impulsi di luce ad alta intensità per migliorare l’aspetto della pelle. Questa tecnica, a seconda della lunghezza d’onda utilizzata si rivela efficace per diverse tipologie di problemi e inestetismi: dalle lentiggini alle lesioni vascolari (capillari, angiomi, macchie scure, couperose, ecc.), passando per le rughe di vario tipo, i segni d’espressione, le cicatrici, la rimozione dei peli scuri.

La luce viene assorbita dalle cellule bersaglio di un determinato colore che si trovano nella nostra pelle. Differenti filtri specifici consentono di concentrare l’effetto dell’energia sulle aree desiderate per trattare una particolare tipologia di inestetismo. L’energia luminosa, convertita in energia termica, va ad agire nel derma, lo strato inferiore della pelle, senza alternare l’epidermide in superficie, stimolando la produzione di nuovo collagene: ecco perché la luce pulsata non risulta assolutamente invasiva e riduce al minimo i fastidi.