Un’unica macchina di ultima generazione dotata di due manipoli diversi per effettuare trattamenti con specifiche finalità: la radiofrequenza è uno strumento dalle molteplici virtù. Il calore generato si rivela molto efficace per agire sugli strati adiposi, ottenendo quel rimodellamento del corpo che in gergo viene definito “liposcultura”; d’altro canto è possibile anche agire sulle fibre di collagene con una sorta di effetto “lifting” che livella e compatta la pelle, stimolando la produzione di nuovo collagene. A seconda dell’esigenza specifica, è dunque possibile applicare alla radiofrequenza due manipoli distinti: uno tripolare e uno bipolare. Il primo si rivela efficacissimo per il trattamento delle adiposità localizzate e della cellulite: una strategia d’intervento che associ la radiofrequenza al lipolaser e alla carbossiterapia garantisce benefici evidenti in breve tempo e con grande soddisfazione. Il manipolo bipolare è invece adatto per il trattamento del viso, con un effetto di ringiovanimento che agisce in profondità: i risultati si manifestano gradualmente con il passare dei giorni e delle settimane, arrivando a raggiungere il massimo beneficio anche dopo alcuni mesi.